PALCHI DIVERSI ESTATE AL CASTELLO DI DONNAFUGATA
     
 

PALCHI DIVERSI ESTATE AL CASTELLO DI DONNAFUGATA    
(all'interno del Parco)

La Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa propone una mini rassegna teatrale composta da tre spettacoli dal titolo “PALCHI DIVERSI AL CASTELLO”, regia di Vittorio Bonaccorso con Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso e gli attori della Compagnia G.o.D.o.T. :
Sabato 06 e Domenica 07 Agosto 2016 ore 21:30
SHAKESPEARIANA omaggio al grande bardo nel 400° della morte - I PERSONAGGI E LE SCENE PIÙ FAMOSE DELLE OPERE DI SHAKESPEARE
Il 23 Aprile del 1616 moriva il grande William Shakespeare, il più grande poeta e drammaturgo che sia mai vissuto. In tutto il mondo si è celebrata questa data con spettacoli e manifestazioni culturali che dureranno per tutto l’anno in corso. La Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa ha voluto, nel suo piccolo, omaggiare la ricorrenza con una lezione – spettacolo che ha avuto un grandissimo successo di pubblico. Vogliamo riproporre l’omaggio in forma di spettacolo per il pubblico estivo. Le opere di Shakespeare sono universali ed attraggono le persone di tutte le estrazioni sociali, poiché Shakespeare parla della natura umana; anzi la inventa, ponendoci davanti personaggi più veri del reale. Shakespeare è l’unico autore al mondo che ha scritto, sia nel genere commedia sia nel genere tragedia, opere di straordinaria bellezza e profondità, che riescono al tempo stesso ad arrivare al cuore degli spettatori di tutte le età, emozionando e divertendo. Nelle scorse stagioni la Compagnia G.o.D.o.T. ha messo in scena, sempre al Castello (all’interno del parco), il Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare riscuotendo un grandissimo successo di pubblico, con un sold out di turisti.

Mercoledì 17 e Giovedì 18 Agosto 2016 ore 21:30
GRAN VARIETA’ G.o.D.o.T. UN TUFFO NELL’AVANSPETTACOLO e la musica dal vivo del M°. Peppe Arezzo e il suo ensemble DIVERTENTISSIMO VARIETÀ IN UN ATTO
Lo spettacolo ha come sottotitolo Avanspettacolo perché strizza l’occhio a quell’età "dell’oro" che vedeva sulla scena attori e musicisti in una frenetica passerella di gag, personaggi e macchiette. Cercheremo di far rivivere proprio quell’atmosfera in una girandola di situazioni surreali, di musica dal vivo e passerella finale al ritmo del can can. Il perché di questa scelta sta nel fatto che siamo ormai ad un vicolo cieco. Si sono ribaltati i parametri. Un tempo, per tutta la prima metà del ventesimo secolo, esisteva una piramide che aveva come vertice quello che, a giusto titolo, era considerato la massima espressione dello spettacolo, cioè il teatro. Seguivano in ordine la settima arte e poi la televisione. Quest’ultima, anzi, era al servizio del teatro e trasmetteva opere dei più grandi autori. Oggi assistiamo ad un totale capovolgimento di questa piramide, così come succede agli iceberg, dove il cinema sta sempre nel mezzo e il teatro agonizza, schiacciato dalla massa sovrastante. La televisione, quella dei "programmi spazzatura", ha preso il sopravvento in maniera così totalizzante da costringere il teatro a chinare il capo. Infatti, sempre più sovente, nei teatri assistiamo a spettacoli che ricalcano gli schemi più beceri della tv. Per questo motivo, più che nella sperimentazione (a volte fine a se stessa), spesso si sente il bisogno di ricercare, in una stagione purtroppo lontana, quella fonte inesauribile che ha gettato le basi di tutto il teatro moderno, che fu di PETROLINI, CAMPANILE, MARINETTI, VALENTIN E TANTI ALTRI e di quel mondo fantastico e dissacrante. Per fortuna, la tecnologia ci ha regalato i canali tematici, unico conforto ed ancora di salvezza per chi vuole esercitare il sempre più vituperato "libero arbitrio" rappresentato dal telecomando.

Venerdì 26 e Sabato 27 Agosto 2016 ore 21:30
FEDERICA BISEGNA in STORIA DI MEDEA  DA EURIPIDE - UNA DELLE PIU’ STRAORDINARIE TRAGEDIE DI TUTTI I TEMPI
La storia di Medea raccontata attraverso i personaggi e le scene principali. Medea, figura dalla sovrumana potenza, irrazionale ed appassionata, presente o assente è lei che invade la scena. E dove più forte appare il suo potere, più irriducibile e funesto il suo rancore, più divina la sua vendetta. La Compagnia G.o.D.o.T. propone questo viaggio tra rappresentazione e narrazione a soggetto, di uno dei capolavori di più forte impatto del teatro classico greco.

Ingresso: €.10 - Info: 339.3234452 - 338.4920769 - info@compagnaigodot.it - www.compagniagodot.it o visitate la ns. pagina Facebook?

https://www.youtube.com/watch?v=OpmVnS6v9UA&feature=youtu.be